martedì 18 ottobre 2011

Taranto: cane randagio preso a calci e gettato in mare


Nel 2011, a pochi mesi dal 2012, purtroppo c'è ancora chi se la prende con i cani.
Succede a Taranto, nella mia città.
Un cane randagio, un po' vecchiotto e solito frequentare il rione Tamburi, è stato ripescato dal mare: i veterinari che lo hanno preso in cura lo hanno ricoverato quando già era in pessime condizioni.
Aveva 4 costole fratturate e un'emorragia interna, il tutto causato da calci e percosse ripetute.
Ma alla bestia (parlo di chi ha ridotto il cane in quelle condizioni) non è bastato procurare al cane questa immensa sofferenza: lo ha gettato in mare, lasciandolo in balia delle onde e del freddo.
Purtroppo, nonostante l'intervento dei veterinari, il povero cane è morto.
Adesso si cerca il/i responsabile/i di questo atto così violento che solo un uomo debole può commettere: debole perchè scarica la sua rabbia su chi non può difendersi.
A volte si fa davvero fatica a capire chi è l'uomo e chi la bestia.


13 commenti:

  1. Pezzo di merda, ti auguro di fare la stessa identica fine...

    E se un giorno saprò chi sei, ti darò volentieri una mano...

    Maledetto tu e chi ti ha messo al mondo!!
    Merda!

    RispondiElimina
  2. perche non dato calce e punie a tua mamma che ti messa a mondo ,spero solo che tu un gorno pagerai caro e io pregero per cvesto

    RispondiElimina
  3. non so cosa dire imprecare contro a quel pezzo di m...a? povero cagnolino. e le autorità? certo perdere tempo x un cane .........

    RispondiElimina
  4. Certo in questa società si resta un PO? sconcertati.Questa politica di umanizzare gli animali non mi sembra proprio il massimo della etica.Non si sono letti commenti così concitati neanche alla morte del tassista AMAZZATO per avere investito il cane DELL'AMANTE DEGLI ANIMALI suo padrone.Gli animali vanno amati e rispettati come animali,questa dovrebbe essere la logica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ammazzati

      Elimina
    2. SOLARIS SEI PROPIO SCEMO !!

      Elimina
  5. Solaris, concordo con te in merito alla vicenda del tassista: in quel caso davvero si oltrepassò il limite.
    Uccidere di calci e pugni solo perchè ha investito il proprio cane mi sembra pura follia
    Gli animali restano pur sempre degli animali, anche se inevitabilmente ci si affeziona nel corso della vita.

    RispondiElimina
  6. ma che cavolo dite????
    i cani, sono kigliori delle persone... si certo non sono umani perchè sono anni luce meglio di noi!!!!!!!
    odio tutti quelli cono voi che dicono che i cani sono seomplicemente animali!

    RispondiElimina
  7. Gli animali, in molti casi, sono migliori di tante inutili persone.

    RispondiElimina
  8. "Gli animali sono sempre animali" certo, ma questo non vuol dire che ne possiamo abusare a nostro piacimento. Occorre rispettarli semplicemente perchè sono esseri viventi, come noi. Provo lo stesso orrore per chi li uccide e per chi liquida la faccenda dicendo "Tanto è un animale".

    RispondiElimina
  9. Gli animali sono essere viventi come gli umani e vanno rispettati! Non si prende a calci e pugni fino alla morte un uomo come il tassista,ma non si prende a calci e buttato in mare per poi morire un povero cagnolino indifeso!!!!
    La morale è che in entrambi in casi è SEMPRE l'uomo a essere un mostro che compie tali atrocità e non gli animali..
    Pensateci!

    RispondiElimina
  10. solo gente senza dignità verso una creatura che non chiede nulla che una carezza può fare delle cose così vergognose io lo punirei non con la galera o con una multa, ma gli farei lo stesso trattamento che a fatto a quella povera bestia.lo prenderei a calci fino a fratturargli 4 costole,una bella emorragia interna e poi lo getterei in mare,dopo una ventina di minuti lo riporterei a riva e gli chiederei.....come ti senti? ai dolore da qualche parte? bene sono le stesse sofferenze le ai provocate al cane...allora ke ne pensi? poi vediamo se lo rifarebbe IMBECILLE!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. anche gli animali fanno parte del nostro mondo,o meglio della nostra vita quotidiana vivono con noi,in mezzo a noi,e per noi quante storie dei nostri amici a 4 zampe abbiamo sentito ke grazie al loro aiuto si sono salvate da situazioni di ogni genere,in cambio chiedono solo una carezza chi si comporta in quel modo è solo uno privo di sentimenti,senza un anima,io lo ripagherei nello stesso modo in cui a trattato quella povera bestia.....rompendogli 4 costole,una bella emorragia interna,e infine lo butterei in mare....dopo di kè gli chiederei..come va? tutto bene? sono le stesse cose ke ai procurato al cane. Vigliacco e Bastardo cosa ne pensi ora?...........

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...