venerdì 18 novembre 2011

Gli albini dell'Africa

L'albinismo è un'anomalia che, nella maggior parte dei casi, si riscontra nella pelle ed è causata da una mancanza di melanina nella pelle.
Spesso è accompagnata anche dagli occhi rossi e dai capelli bianchi.
La mancanza di melanina espone la pelle a gravi problemi dovuti alla luce solare.
Ma c'è in una zona della Terra dove essere albino è una condanna: l'Africa.
Come ho già detto in altri post, l'Africa è già dilaniata da altre pratiche tremende, come quella dell'infibulazione e del breast ironing.
Da uno studio risulta che 1 su 17mila persone nel mondo sono affette da quest'anomalia.
In Tanzania 3 su 1000 sono albini.
Proprio in Africa, dove il Sole è più forte ed è presente più giorni all'anno, questo problema è maggiormente diffuso.
Infatti, gli africani albini presentano problemi alla pelle, alle labbra, agli occhi, i quali vengono bruciati dal Sole.
C'è un altro problema, però: quello dell'ignoranza della gente del posto.
Molti di questi albini vengono visti dagli altri come dei demoni solo perchè bianchi in una comunità di neri e per queste ragioni sono perseguitati, emarginati, disprezzati e spesso uccisi.
La loro pelle, i loro organi, i loro capelli risultano pregiati ed usati per le pozioni magiche.
Roba da non credere!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...